Elezioni europee del 26 maggio 2019 - Cittadini comunitari come esercitare il diritto di voto

Pubblicata il 04/02/2019

I cittadini dell’Unione residenti in Italia, per poter scegliere i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, devono presentare al sindaco del comune di residenza (se non lo hanno già fatto in occasione di precedenti elezioni europee), domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta istituita presso lo stesso comune per il voto alle elezioni europee.
Tale domanda deve essere presentata entro il 25 febbraio 2019 all’Ufficio protocollo del Comune.
Il modello è disponibile presso il Comune - Ufficio informazioni oppure on line al link:
https://dait.interno.gov.it/elezioni/documentazione/europee-2019-modulo-optanti
I cittadini dell’Unione che si erano già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non hanno revocato tale iscrizione, non devono presentare nuova domanda, anche se nel frattempo si sono trasferiti in un altro Comune.
Il Ministero dell’interno ha predisposto, per agevolare gli interessati, un modulo compilabile per l’eventuale compilazione online e stampa del modello di domanda.
La domanda compilata e firmata dovrà essere inviato, o consegnato a mano, con allegata fotocopia del documento di identità, all’Ufficio Protocollo del comune di residenza entro e non oltre il 25 febbraio 2019.
Per eventuali problemi tecnici nella compilazione si potrà contattare: optanti@interno.it
Qui sotto la circolare ministeriale di riferimento:
https://dait.interno.gov.it/elezioni/circolari/circolare-n4-del-25-gennaio-2019

Link: Elezioni Europee 2019

Categorie Avvisi

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto