Informazioni ambientali

Stato dell'ambiente

Monitoraggi qualità dell'aria:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio degli indicatori ambientali, provvede ad effettuare campagne mobili di rilevazione della qualità dell’aria.  I dati sono disponibili nel sito istituzionale dell’ARPAV ai seguenti indirizzi:
- Centraline mobili
- Campagne di monitoraggio qualità

Superamento soglie dell'ozono:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio degli indicatori ambientali, provvede alla comunicazione ai Sindaci l’eventuale superamento della soglia di concentrazione nell’aria dell’Ozono (180 µg/m3) per l’ informazione ai cittadini.  I dati delle ultime 48 ore suddivisi per provincia sono disponibili nel sito istituzionale dell’ARPAV ai seguenti indirizzi:
- Superamento soglie dell'ozono
- Mappe iterattive di previsione dell'ozono
- Mappe interattive previsione polveri PM10

Fattori inquinanti:

Monitoraggio campi elettromagnetici
 
Relazione sullo stato dell'ambiente:
Relazione Ministero dell'Ambiente

 
Descrizione File
Divieto di captazione ed utilizzo delle acque superficiali e sotterranee provenienti da canali, fossi, pozzi superficiali e profondi vie Rossini, Pascoli, Leopardi, Bellini, Verdi e limitrofe proroga ordinanza nr.100/2017
Inserita il 23/05/2019
Modificata il 23/05/2019
ORDINANZA nr_16_2019_Proroga divieto captazione acque.pdf
(477.8 KB)
MISURE TEMPORANEE OMOGENEE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELL'ARIA ED IL CONTRASTO ALL'INQUINAMENTO DA PM10" IN APPLICAZIONE DELL'ACCORDO DI BACINO PADANO
Inserita il 29/03/2019
Modificata il 29/03/2019
Ord2018-72.pdf
(389.71 KB)
torna all'inizio del contenuto